L’ALTARE MAGGIORE DEL DUOMO DI RAVENNA: RELIQUIE E RELIQUIARI

Poche e frammentarie sono le notizie che riguardano l’altare maggiore della Basilica Ursiana in epoca antica. Un’informazione preziosa, seppur indiretta, è data dal Liber Pontificalis nella Vita del vescovo Orso (399-426) – il committente della Basilica chiamata, in suo onore, Ursiana – nel passo relativo alla sua sepoltura: «Fu sepolto, come alcuni affermano, nella predetta chiesa Ursiana o Anastasis, che egli aveva costruito, davanti all’altare, sotto alla lastra di porfido, dove sta il vescovo quando canta la messa». Questo dato, che va accolto con prudenza, è tuttavia indicativo dello stretto legame, nell’antichità, tra sepoltura vescovile e altare maggiore.

Il testo continua nel PDF allegato: RELIQUIE E RELIQUIARI ALTARE MAGGIORE DUOMO RAVENNA DSC06146 (2)

Annunci